Cineteca di Milano

ShakespeareLA CINETECA DI MILANO.
CONSERVAZIONE, RESTAURO
E CULTURA CINEMATOGRAFICA

Dal 1947, anno della sua costituzione a Milano, la Cineteca Italiana — diventata fondazione dal 1996 — svolge un’ininterrotta attività di conservazione e valorizzazione del patrimonio filmico e di diffusione della cultura cinematografica sia in Italia che all’estero.

PROIEZIONI CINEMATOGRAFICHE

La Cineteca svolge a Milano e in Lombardia un’intensa attività di proiezioni cinematografiche, Presso lo Spazio Oberdan della Provincia di Milano la Cineteca proietta più di 400 film all’anno, organizza eventi, incontri, spettacoli e manifestazioni tra cui il festival “Il cinema italiano visto da Milano” giunto alla sua V edizione. Da ottobre 2006 la Cineteca gestisce le due sale dell’Area Metropolis 2.0 di Paderno Dugnano dove accanto a film di prima visione si svolge un’intesa attività di proiezioni mattutine per le scuole e l’organizzazione di mostre di carattere cinematografico. Tutte le attività cinematografiche sono sostenute da: Direzione Generale Cinema, Provincia di Milano Settore Cultura, Regione Lombardia Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, Comune di Milano, Città di Paderno Dugnano

MUSEO INTERATTIVO DEL CINEMA

Il Museo Interattivo del Cinema (MIC), è un progetto di Fondazione Cineteca Italiana e Regione Lombardia-Cultura. Visitare il MIC significa essere protagonisti di un’esperienza culturale unica! Il MIC infatti mette al centro della propria offerta il visitatore sollecitandolo a utilizzare le macchine interattive disseminate lungo il percorso per costruire un personale itinerario di visita, seguendo le proprie passioni e i propri interessi. Il MIC è un museo da sperimentare, tornandoci più volte per ripetere una visita che non sarà mai la stessa. I contenuti delle postazioni interattive sono infatti in costante trasformazione e implementazione e permettono al visitatore di approfondire diversi argomenti con materiali storici provenienti dai nostri archivi e, nel caso delle scolaresche, con proiezioni o laboratori che danno modo di sperimentare i mestieri del cinema. Il MIC è un museo fuori dagli schemi, dove anche gli oggetti e i cimeli esposti trovano una corrispondenza nei contenuti interattivi delle macchine che ne approfondiscono la storia e l’utilizzo.
Visita il MIC!

ARCHIVIO FILM E RESTAURI

Si tratta di un deposito di oltre 20.000 titoli della cinematografia mondiale, dalle origini fino ai giorni nostri. Una parte cospicua è costituita da film in nitrato (infiammabili) e la sua rilevanza storica è tale che gli esperti della FIAF (Federazione Internazionale Archivi Film, di cui la Cineteca è membro effettivo dal 1948) lo ha definito uno dei più importanti giacimenti di film muti d’Europa. A partire da giugno 2015 l’Archivio Storico dei Film è inoltre visitabile al pubblico. Inforcando gli occhiali Epson Moverio BT-200 infatti potrai andare a caccia dei grandi film che hanno fatto la storia del cinema con un viaggio nella Realtà Aumentata!
Visita il Nuovo Archivio Film!

FOTOTECA E MANIFESTOTECA

La Cineteca conserva un vasto archivio fotografico di oltre 100.000 immagini della storia del cinema italiano e mondiale. Ingente è la raccolta di sceneggiature originali della storia del cinema, di libri e riviste. Si tratta di un prezioso patrimonio in costante crescita a cui appartiene anche una ricca sezione dedicata alla pubblicità del cinema costituita da circa 15.000 manifesti del cinema muto e sonoro e da migliaia di brouchure.

ATTIVITÀ DIDATTICA ED EDITORIALE

L’attività didattica si svolge presso il Museo Interattivo del Cinema e presso l’Area Metropolis 2.0 dove si svolgono proiezioni per ragazzi dalla scuole elementare agli istituti superiori.
Visita la pagina dedicata alle scuole!